Escursione con guide alla salina
Escursione con guide alla salina

Cervia (Ravenna), 3 settembre 2018 – Ancora pochi giorni e prenderà il via l’edizione 2018 di ‘Sapori di sale’, il lungo weekend del gusto e della tradizione settembrina a Cervia. Come sempre, la manifestazione segue la fine della raccolta del sale dolce di Cervia (la 'cavadura') e la bella passeggiata-escursione – svoltasi lo scorso 31 agosto – organizzata dalla Società Parco della Salina in collaborazione con l’amministrazione comunale alla scoperta della salina accompagnata dalle guide ambientali della cooperativa Atlantide.

Dal 6 al 9 scorrerà fra novità golose, incontri, laboratori, mercati, mostre, stand gastronomici e spettacoli l’attesissima festa dedicata al sale di Cervia e alla sua tradizione salinara. Numerose le iniziative che come ogni anno caratterizzano le giornate, ma anche grande attesa per l’arrivo della burchiella carica di sale cervese che giungerà trainata a spalla dai salinari sabato 8 settembre alle ore 16.30 al tradizionale suono della sirena. Il sale verrà distribuito ai presenti come ormai vuole la tradizione sabato e domenica pomeriggio.

Si inizia giovedì 6 settembre con il taglio del nastro. Sulla barca storica di Cervia per eccellenza, il Tre Fratelli, che unisce la tradizione salinara locale a quella marinara, il sindaco di Cervia Luca Coffari insieme ad alcuni assessori darà il via ufficiale alla 22a edizione della kermesse dedicata al sale e al cibo alle 19. Alle 18 al magazzino del sale l’apertura dello spazio dedicato alla cucina del Pellegrino Artusi con le mariette di Forlimpopoli a AIS Romagna.

Ogni sera verranno riproposte le ricette del padre della cucina romagnola nella loro versione originale. La presenza di Casa Artusi è una delle novità della edizione 2018 di sapore di Sale. Alle 18.30 si terrà la presentazione de ‘Il mare in un panino 2018’ da parte dello chef stellato Gregorio Grippo del ristorante La Buca.

Alle 19.30 si terrà la girandola dei formaggi al sale dolce di Cervia, la produzione speciale di matrimoni del gusto fra prodotti d’eccellenza con presentazione e degustazione in abbinamento alla piadina del salinaro. Alle 20.30 alle Officine del Sale si va 'A tavola con i presidi e le osterie Slow Food'.

Si tratta della cena di apertura inaugurale realizzata a 4 mani da Antonio Terzano Osteria dentro le mura di Termoli e Carmine Di Bianco del ristorante Pinzimonio di Fiumicino. Il programma si completa con tanti stand e chioschi con una ricca offerta gastronomica e di street food di qualità, stand espositivi di prodotti del territorio, laboratori fra i quali quelli dedicati ai bambini (piadina e pasta fresca), mostre e infine escursioni in salina a cura di Atlantide e del gruppo culturale Civiltà Salinara.