Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

A due dodicenni, nel 1960, il ‘premio Bontà’

Nel 1960 furono un bambino di Ravenna, Sergio Amadei e una bambina di Cervia, Paola Merloni, entrambi dodicenni, a ricevere i premi provinciali della bontà ‘Livio Tempesta’. La cerimonia si tenne alla sala Italia di via Cairoli gremita di scolari delle quinte elementari. Il piccolo Sergio (nella foto l’arcivescovo Baldassarri gli consegna il premio) per due anni aveva accompagnato a scuola un compagno poliomielitico; la bambina, orfana di entrambi i genitori, fu premiata per aver accudito per anni e aiutato nei compiti il fratellino e per aver aiutato in casa i nonni e gli zii che li ospitavano.

A cura di Carlo Raggi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?