Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Addio a Francesco Longanesi Cattani

Morto a 69 anni. Nato a Bagnacavallo, figura di primo piano del gruppo della moda Prada e amante della vela

11 giu 2022

Si è spento al San Raffaele di Milano, Francesco Longanesi Cattani, originario di Bagnacavallo, figura di primo piano del gruppo della moda Prada, figlio dell’ammiraglio Luigi Longanesi Cattani al quale è intitolata la sede ravennate dei Marinai d’Italia. Aveva 69 anni, lascia la moglie Cali e la figlia Lavinia. Funerali lunedì pomeriggio a Bagnacavallo (orario da stabilire).

Negli ultimi 20 anni ha ricoperto il ruolo di responsabile delle relazioni esterne del Gruppo Prada, nonché uomo di fiducia di Patrizio Bertelli, proprietario di Prada, nelle appassionanti avventure di Luna Rossa in Coppa America. Centinaia i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia che, pur risiedendo a Milano, ha sempre mantenuto stretti rapporti con Bagnacavallo e Ravenna. Il padre Luigi, ammiraglio, è sempre stato definito un " asso sommergibilista durante la Seconda Guerra Mondiale". Francesco frequentò la Scuola navale militare Morosini a Venezia, fece un anno di Accademia navale a Livorno, ufficiale di complemento in Marina. Dopo la laurea in giurisprudenza si dedicò ben presto alla vela, partecipando alla prima Whitbread su Cs&Rb poi all’Admiral’s Cup e al Triangolo Atlantico del 1976 sul Guia III di Giorgio Falck, quello del celebre naufragio al largo del Brasile. Passò poi alla Formula 1, a Montecarlo. Nel 1983 intraprese una nuova carriera come aiutante di campo del principe Ranieri di Monaco e conobbe il boss dell’FOCA Bernie Ecclestone che nel 1988 gli chiese di occuparsi della serie Alfa Romeo 164 Celebrity Challenge.

Si occupò di comunicazione per la Federazione internazionale sport automobilistici (Fisa) per poi diventare team manager della Ferrari F 1. Un uomo così versatile, con una parentesi come giornalista di Vanity Fair e Vogue, era perfetto per le relazioni esterne di un grande gruppo internazionale del Made in Italy, Prada. Parlava quattro lingue correntemente. Dopo l’avventura di Luna Rossa a Auckland è venuto a Ravenna e a Bologna per prendere parte alla premiazione dei ravennati e degli velisti emiliano romagnoli, presenti all’ultima sfida di Coppa America.

lo. tazz.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?