Approvato emendamento a sostegno dei portuali

Bakkali (Pd): "Può aiutare a fronteggiare la crisi"

Approvato emendamento a sostegno dei portuali

Approvato emendamento a sostegno dei portuali

Sono stati approvati gli emendamenti al Milleproroghe presentati dal Partito Democratico, di cui uno che proroga il sostegno ai lavoratori portuali in caso di minore giornate di lavoro (ex articolo 199). Un esito soddisfacente per la deputata ravennate Ouidad Bakkali (nella foto) che fa parte della commissione Trasporti della Camera dei Deputati.

"Un risultato che va incontro alle richieste delle compagnie e delle società che operano nell’ambito portuale – ha dichiarato Bakkali - per compensare la situazione di crisi, iniziata con la pandemia e che continua ancora oggi con la Guerra in Ucraina e la crisi nel Mar Rosso. Un passo importante che evita il rischio di una crisi occupazionale che avrebbe colpito centinaia di lavoratori. L’ex articolo 99 prevedeva 90 euro per ogni giornata in meno di lavoro agli operatori per cui si applicava l’articolo 17, ovvero fornitori di lavoro flessibile a chiamata. L’approvazione dell’emendamento al Milleproroghe stanzia due milioni di euro a questa voce. Nell’emendamento ne erano stati chiesti tre, ma è comunque un passo significativo nella direzione giusta, anche se siamo consapevoli che non è una misura sufficiente e non può essere l’unica. Occorre fronteggiare a tutto tondo gli effetti della crisi del Mar Rosso che sta investendo i nostri porti –conclude Bakkali - mettendo in atto misure a vari livelli".