Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 mag 2022

Automobilista salva per miracolo

La sua vettura è stata schiacciata da un tir sulla statale Adriatica a ponte Bastia: ferite non gravi per la donna

14 mag 2022
Le vettura schiacciata dal tir
Le vettura schiacciata dal tir
Le vettura schiacciata dal tir
Le vettura schiacciata dal tir
Le vettura schiacciata dal tir
Le vettura schiacciata dal tir

Si può proprio parlare di tragedia sfiorata per l’incidente stradale verificatosi ieri mattina sulla statale Adriatica nei pressi del Ponte Bastia. Per fortuna, infatti, si è rivelato meno grave, rispetto a quanto temuto in un primo momento, il sinistro avvenuto in pratica al confine tra la nostra provincia e quella di Ferrara. Coinvolti un mezzo pesante, che trasportava lastre di granito e un’automobile condotta da una donna, la quale se l’è miracolosamente cavata, seppur sotto shock, con traumi di media entità ed è stata poi trasportata in ambulanza all’ospedale di Argenta.

Alla luce di una prima ricostruzione dell’accaduto, intorno alle 7.30 l’automobilista, che era al volante di una ’Mercedes Classe A’, stava percorrendo la statale Adriatica con direzione di marcia Ferrara-Ravenna. Giunta all’altezza di Ponte Bastia era intenzionata ad effettuare una svolta a sinistra all’incrocio (situato a poche decine di metri dal territorio ravennate) con la strada provinciale 10 che conduce sia a Filo che a Longastrino. In attesa di dare la precedenza (alla sua destra) ad un tir telonato che trasportava lastre in granito ed il cui conducente procedeva lungo l’Adriatica in direzione opposta (Alfonsine-Argenta), la donna si sarebbe così fermata in mezzo alla sede stradale. A quel punto il conducente del mezzo pesante – per cause al vaglio dei carabinieri – per scongiurare uno scontro con la ’Mercedes’, ha frenato bruscamente perdendo parte del carico, ribaltandosi in strada e schiacciando quindi buona parte della vettura ferma in mezzo alla strada.

Come è facile immaginare lo spavento per la donna alla guida dell’auto – rimasta come detto ferita in modo per fortuna non grave – è stato davvero grande. E per fortuna che a bordo dell’auto non c’erano altre persone, soprattutto sui sedili posteriori, cioè per quella parte della vettura rimasta più schiacciata (come si può vedere dalla foto). Per consentire le operazioni di soccorso, i rilievi di legge e la successiva rimozione dei mezzi coinvolti, non sono mancati disagi per automobilisti ed autotrasportatori in transito sull’Adriatica, con la circolazione, a quell’ora intensa, che è stata regolata dalla Polizia Locale a senso unico alternato per oltre 5 ore.

Sia lungo la stessa statale Adriatica (in entrambe le direzioni di marcia) che lungo la provinciale ‘Bastia’ (direzione Lavezzola-Ponte Bastia) e la provinciale 10 si sono formate lunghe fila di veicoli.

lu.sca.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?