Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 apr 2022

Ravenna, venerdì riaprono finalmente i ponti di via Baiona

Prevista l’esenzione della Tari per il 2022 a favore degli esercizi commerciali, artigianali, pubblici esercizi, turistici e ricettivi non stagionali di Porto Corsini

11 apr 2022
CANTIERE PONTI DI VIA BAIONA. Neri Tiziano (COGEN) mostra lo stato dei lavori
CANTIERE PONTI DI VIA BAIONA. Neri Tiziano (COGEN) mostra lo stato dei lavori
CANTIERE PONTI DI VIA BAIONA. Neri Tiziano (COGEN) mostra lo stato dei lavori
CANTIERE PONTI DI VIA BAIONA. Neri Tiziano (COGEN) mostra lo stato dei lavori

Ravenna, 11 aprile 2022 - Dopo lunghe traversie, con qualche giorno in anticipo rispetto al previsto, è in programma per il pomeriggio di venerdì prossimo, 15 aprile, la riapertura dei ponti A119 e A 118, in via Baiona , sul canale Magni, al termine dell’intervento di ripristino tecnologico e risanamento strutturale che ha comportato un investimento da 1,8 milioni.

"Nella consapevolezza dei disagi arrecati – si legge in una nota del Comune – dalla realizzazione dell’intervento, che comunque era assolutamente necessario in particolare alle attività economiche, è intenzione dell’Amministrazione comunale concedere l ’esenzione della Tari , tassa rifiuti, per il 2022 a favore degli esercizi commerciali, artigianali, pubblici esercizi, turistici e ricettivi di Porto Corsini che svolgono attività permanenti e non stagionali. Nelle prossime settimane sarà definita la relativa delibera, che dovrà essere approvata dalla giunta e dal consiglio comunale".

I lavori hanno consentito di ristabilire la funzionalità degli impalcati, togliere le limitazioni di portata a 32 tonnellate e rendere i ponti idonei a sopportare carichi di Prima categoria, ricreando le migliori condizioni di sicurezza possibili per la viabilità. Le lavorazioni che hanno interessano i ponti A119 (il primo che si incontra andando verso Porto Corsini, a due campate, lungo 54 metri) e A118 (a cinque campate, di cui quella centrale in acciaio, lungo 130 metri) possono essere sintetizzate in due fasi: la prima ha riguardato esclusivamente lavori di ripristino strutturale sul ponte A118. Nella seconda sono stati eseguiti in contemporanea i lavori di ripristino strutturale del ponte A119 e completati i lavori di ripristino sul ponte A118. Per quanto riguarda il ponte A119, vista la ridotta luce libera tra l’intradosso delle travi e il pelo dell’acqua, si è proceduto all’esecuzione delle lavorazioni necessarie con l’ausilio di chiatte galleggianti semisommerse.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?