Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 giu 2022

Bigorda, la sera delle prove ufficiali

Nei primi test liberi tempi alti e diversi errori. Il via allo stadio dalle 21.30 con dieci tornate

1 giu 2022

Mancano ormai pochi giorni alla disputa della 24esima edizione della Bigorda d’Oro, in programma la sera di sabato 11 giugno. Stasera si disputano le prove ufficiali che potranno dare qualche indicazione in più rispetto alle prove libere di lunedì che hanno registrato tempi piuttosto alti, sopra i 13’’, e numerosi errori.

Del resto sono ben quattro i fantini al debutto e l’unico esperto è quello del Rione Nero, Daniele Maretti, già trionfatore tanti anni fa di questa gara, nel 2001. I test ufficiali, sono indubbiamente un appuntamento molto atteso dalle tifoserie e dagli addetti ai lavori che, avranno modo di assistere a ben dieci tornate con partenza contemporanea di due cavalieri, come in gara, cosa che non avviene quasi mai durante i test liberi. La Bigorda, si svolgerà con lo stesso meccanismo delle sfide del Palio. Alle 21.30, sono previste le prime cinque sfide: Verde – Rosso, Rosso – Borgo Durnecco, Borgo Durbecco – Nero, Nero – Giallo, Giallo – Verde. Poi dopo circa mezz’ora, altre cinque sfide: Verde – Borgo Durbecco, Borgo Durbecco – Giallo, Giallo – Rosso, Rosso – Nero, Nero – Verde. Verranno utilizzati sia il cavallo da gara che quello di riserva. Ogni cavaliere saggerà quindi per due volte entrambe le piste di gara e dovrà farlo al galoppo veloce, e in meno di 16 secondi. Questi i cavalli probabilmente utilizzati: Nero: Daniele Maretti su Tabata Taide e Vega Durgalesa, Giallo: Gela Certian detto Gege su Ramona Danzig e All Our Dream. Borgo Durbecco: Princesse de Rio e Artemio. Rosso: Daniele Leri su Brenda-Maisa e Sopran Dante. Verde: Stefano Venturelli su Green Commander e Sopran Efeso. Terminati i test ufficiali, si potranno fare prove libere sino alle 23, Poi ultimo turno di libere venerdì, quando dovrebbe scendere in campo l’atteso campione folignate Luca Innocenzi per il Borgo.

Sette i fantini visti in campo lunedì. Tempi, come detto, non eccezionali, fatta eccezione per una tornata del Giallo, con Sergej Sissa su Ischia Porto in 12’’ 586 sulla pista di destra. Nella tornata di sinistra mira tardi e non centra il bersaglio, danneggiando il Niballo e la lancia. Venti minuti di stop e poi i test sono ripartiti. Ecco. Ecco quanto fatto dai 5 fantini che gareggeranno alla Bigorda. Gela Certian detto Gege per il Giallo miglior tempo 13’’096 su Ramona Danzig. Enrico Gnagnarella per il Borgo, 14’’062 su Princesse de Rio. Stefano Venturelli del Verde 13’’630 su Green Commander. Nessun tempo per Daniele Maretti del Nero che ha provato Tabata Taide e Vega Durgalesa e per Daniele Leri del Rosso su Brenda-Maida e Sopran Dante. Visto in campo su Bonassola anche il primo fantino del Rosso, Matteo Rivola. Stasera alle 21.45 inizio delle prove ufficiali della Bigorda 2022. Poi terzo e ultimo turno di prove venerdì alle 21.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?