Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 lug 2022
19 lug 2022

Bozzi premiato dal ’Cenacolo’: "rende orgogliosa la comunità"

L’imprenditore della Vulcaflex, presidente di Confindustria. Romagna, ha ricevuto. un attestato di Eccellenza

19 lug 2022
La premiazione di Roberto Bozzi da parte del ’Cenacolo’ di Cotignola
La premiazione di Roberto Bozzi da parte del ’Cenacolo’ di Cotignola
La premiazione di Roberto Bozzi da parte del ’Cenacolo’ di Cotignola
La premiazione di Roberto Bozzi da parte del ’Cenacolo’ di Cotignola
La premiazione di Roberto Bozzi da parte del ’Cenacolo’ di Cotignola
La premiazione di Roberto Bozzi da parte del ’Cenacolo’ di Cotignola

Nel corso di una serata tenutasi a Cotignola e incentrata sul legame tra industria e agricoltura (iniziativa ospitata nella casa di campagna dell’imprenditore agricolo Claudio Tabanelli), il ‘Cenacolo’, gruppo di amici dello scultore-ceramista di fama internazionale Enzo Babini, ha conferito un attestato di Eccellenza al dottor Roberto Bozzi, consigliere delegato della Vulcaflex e attuale presidente di Confindustria Romagna. Come recita la motivazione dell’attestato, il dottor Bozzi è “ritenuto meritevole per l’impegno costante, ricco di affermati risultati, per lo sviluppo e la crescita dell’industria delle materie plastiche. Con prodotti destinati al mercato della componentistica mondiale dell’automobile, in particolare pelli sintetiche destinate al rivestimento degli interni. Dopo gli studi linguistici iniziò a lavorare nell’azienda di famiglia, ricoprendo poi il ruolo di amministratore delegato di una società del Gruppo. Attualmente è consigliere delegato della Vulcaflex, presente a Cotignola dal 1965 e rappresenta il settore in molti ambiti associativi regionali, nazionali ed europei. Eletto presidente di Confindustria Romagna il 23 novembre 2021 per il periodo 2021- 2025, elegge a riferimento del suo programma di sviluppo la Green Economy, in particolare una Romagna base della ‘Green Energy Valley’ d’Italia; lo sviluppo delle infrastrutture, specialmente quelle della logistica, sia su terra che su mare, anche per riqualificare il turismo; il raggiungimento della sufficienza idrica del territorio; la formazione per creare giovani professionisti e imprenditori”. Con questo riconoscimento, conclude il ’Cenacolo’, “si intende premiare la professionalità e l’impegno profuso in Italia e all’estero rendendo orgogliosa la comunità di Cotignola e romagnola“. E’ quindi seguita la consegna a Bozzi, da parte di Enzo Babini, di una formella in terracotta raffigurante le quattro stagioni, quali simbolo dei cicli vitali della nostra campagna. La serata si è conclusa con un momento conviviale.

Luigi Scardovi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?