Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
2 ago 2022
milla prandelli
Cronaca
2 ago 2022

Cade dalla finestra del campo estivo della parrocchia di Russi a 14 anni

Il ragazzino era con il gruppo di Sant’Apollinare in una casa vacanze religiosa in alta Valle Camonica

2 ago 2022
milla prandelli
Cronaca
La casa vacanza di Vezza d’Oglio
La casa vacanza di Vezza d’Oglio
La casa vacanza di Vezza d’Oglio
La casa vacanza di Vezza d’Oglio

Russi (Ravenna), 3 agosto 2022 - Tragedia sfiorata a Vezza d’Oglio, nel Bresciano, dove un quattordicenne di Russi ha fatto un volo di cinque metri, cadendo da una delle finestre della casa vacanze ‘Occhi’: una struttura di accoglienza religiosa a disposizione di gruppi, parrocchie e oratori in alta Valle Camonica.

Vezza d'Oglio, cade dal quarto piano per fare uno scherzo agli amici: 14enne ricoverato

Il minorenne è caduto dal quarto piano dell’edificio . Ha riportato ferite gravi e si è fratturato una gamba, ma fortunatamente non risulta essere in pericolo di vita. Sul posto dopo l’incidente, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti pure i vigili del fuoco e i carabinieri. Ora il quattordicenne è ricoverato all’ospedale civile di Brescia.

A raccontare ciò che è accaduto, forse mentre il ragazzino stava facendo uno scherzo ai suoi compagni, è la Diocesi di Faenza-Modigliana, cui appartiene la parrocchia di Sant’Apollinare di Russi, in un comunicato ufficiale.

«La sera di lunedì primo agosto – si legge nella nota, inviata alla stampa dopo la diffusione della notizia – un ragazzo sedutosi sul davanzale della finestra della camera da letto della casa vacanza nella quale il campo è in corso, ha perso l’equilibrio ed è caduto nel cortile sottostante. Qui è stato soccorso immediatamente da don Emanuele e dagli educatori del campo, poi dal personale del 118 chiamato in emergenza. Il ragazzo è stato trasferito all’ospedale civile di Brescia; è sempre rimasto vigile, ma dolorante. Ricoverato, ha riscontrato la frattura del femore sinistro e altri minori traumi dovuti alla caduta".

La vacanza del gruppo parrocchiale in alta Valle Camonica continuerà nonostante l’accaduto.

"Gli educatori sono impegnati a tranquillizzare i ragazzi e le ragazze, cercando di proseguire le attività dell’esperienza estiva in maniera costruttiva fino a domenica prossima – continua la Diocesi di Faenza-Modigliana nel comunicato diramato nella mattinata di ieri –. Le famiglie degli altri giovani presenti al campo sono già state avvisate dell’accaduto tramite una lettera inviata in accordo con i genitori del ragazzo coinvolto. Tutti gli educatori, il parroco di Russi e la Diocesi sono vicini alla famiglia del ragazzo e assicurano le proprie preghiere".

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?