C’è una notizia buona e una cattiva nel bollettino giornaliero dei contagi di ieri. La buona è che i nuovi casi sono pochi, 88 positivi su 1149 tamponi, il 7,7%, a cui si aggiungono 147 guariti e 9 decessi. Purtroppo, il 35% di quei casi è riferito a ospiti e personale di strutture per anziani. Anche se sono partite le vaccinazioni, il siero non è stato somministrato nelle case di riposo colpite da contagi, e anche dove è stato somministrato la copertura dopo la prima dose è solo al 50%. Tra i decessi troviamo anche quello di una 47enne di Bagnacavallo, Cristina...

C’è una notizia buona e una cattiva nel bollettino giornaliero dei contagi di ieri. La buona è che i nuovi casi sono pochi, 88 positivi su 1149 tamponi, il 7,7%, a cui si aggiungono 147 guariti e 9 decessi. Purtroppo, il 35% di quei casi è riferito a ospiti e personale di strutture per anziani. Anche se sono partite le vaccinazioni, il siero non è stato somministrato nelle case di riposo colpite da contagi, e anche dove è stato somministrato la copertura dopo la prima dose è solo al 50%. Tra i decessi troviamo anche quello di una 47enne di Bagnacavallo, Cristina Spighi. La donna purtroppo soffriva di altre gravi patologie e non è riuscita a superare la malattia. Si sono spenti anche la 73enne di Ravenna Giulia Maria Scarafone, il 75enne di Cotignola Giovanni Ricci Maccarini, l’85enne di Faenza Rita Stefani, ospite di Santa Teresa di Faenza, l’85enne di Bagnacavallo Gigliola Pezzi, l’87enne di Ravenna Arnaldo Morigi, l’87enne di Alfonsine Silvano Ferri, l’88enne di Faenza Elsa Console Camprini (ospite del Fontanone di Faenza) e l’89enne di Ravenna Giovanni Volino. Veniamo ai contagi nelle case di riposo. Nel bollettino di ieri sono stati contati i 10 contagi tra gli ospiti della Cra Opera Santa Teresa di cui abbiamo già dato notizia ieri, a cui si sommano 21 positività alla Cra Garibaldi e Zarabbini di Ravenna, 19 ospiti e 2 dipendenti. In totale nella Cra ci sono 33 positivi tra gli anziani e 11 tra i dipendenti, 44 in totale su 109 ospiti. Sia nella Garibaldi Zarabbini che nella Cra dell’Opera Santa Teresa gli anziani non sono ancora stati sottoposti al vaccino in quanto il focolaio è partito prima dell’inizio delle somministrazioni. C’è un contagio anche alla Villaverde di Milano Marittima, dove la prima dose è stata somministrata il 31 dicembre scorso: "Dopo la prima dose la copertura è solo al 50% – spiega la coordinatrice della struttura –. L’anziana è asintomatica, pensiamo che forse proprio la parziale copertura che ha ricevuto la stia aiutando". A questi si aggiungono un ospite della comunità alloggio Villa Mimosa di Ravenna e un dipendente della Cra Galla Placidia di Ravenna. Alcuni contagi riguardano poi le scuole. Positivi uno studente della primaria Garibaldi di Lugo, uno delle medie Montanari di Ravenna, uno delle medie Oriani di Alfonsine (dove già nei giorni scorsi c’erano stati dei casi) e infine uno studente e un collaboratore scolastico delle medie Pascoli di Castel Bolognese. Veniamo ai numeri di ieri. Si sono registrati 50 positivi a Ravenna, 7 a Faenza, 6 ad Alfonsine e a Lugo, 4 a Castello e a Cervia, 3 a Fusignano, 1 a Bagnacavallo, Conselice, Cotignola, Russi e Sant’Agata e 3 residenti fuori provincia. In totale sono 34 maschi e 54 femmine, 36 persone con sintomi e 1 ricoverato. Sono stati individuati 66 casi perché contatti di positivi noti, 13 per sintomi, 6 per test privati e 3 per screening professionale.

Sara Servadei