Brusco risveglio per gli abitanti di Riolo Terme e Casola Valsenio, che nella mattinata di ieri hanno avvertito una serie di scosse terremoto – cinque per l’esattezza – fra le 5.15 e le 8. Tre di queste hanno avuto il loro epicentro nei dintorni di Casola Valsenio (alle 5.18 a 6 km a sud di Casola, quattro minuti dopo 5 km a sud, e alle 6.58 4 km a nord-est). Alle 7.51 si è infine avvertita una scossa 4 km a ovest di Riolo. Tutte le scosse erano comprese fra i 2.3 e i 2.8 gradi Richter: ha fatto eccezione solo una quinta scossa con epicentro quattro chilometri a est di Borgo Tossignano, in provincia di Bologna, arrivata a magnitudo 3.0. È stata anche quella più superficiale: il sisma è infatti avvenuto a 9 km chilometri di profondità, mentre le altre scosse si sono registrate fra i 18 e i 27 km di profondità. Non si registrano segnalazioni di danni.

f.d.