C’è la Pink Ranning per ricordare le vittime

Domenica i partecipanti indosseranno un simbolico fiocco nero .

C’è la Pink Ranning per ricordare le vittime
C’è la Pink Ranning per ricordare le vittime

Si correrà contro la violenza sulle donne domenica prossima in Darsena a Ravenna, con la terza edizione della ‘Pink RAnning’. I partecipanti indosseranno un simbolico fiocco nero, consegnato al momento dell’iscrizione, per ricordare le 74 donne vittime di femminicidio in Italia dall’inizio dell’anno a oggi. Tutti, dai più allenati a quelli meno, possono prendere parte alla manifestazione ludico-motoria, organizzata da Ravenna Runners Club in collaborazione con Linea Rosa, che avrà – quest’anno – come testimonial d’eccezione l’illusionista Antonio Casanova. La partenza è prevista alle 9.30 dall’area antistante la sede dell’Autorità Portuale, per due percorsi ai quali è necessario iscriversi preventivamente entro venerdì: 5 chilometri oppure 10 che si snoderanno nell’area circostante, in particolare tra la Darsena di Città e il Parco Teodorico, due suggestivi luoghi che da sempre attirano runner e camminatori. Per chi deciderà all’ultimo momento, l’iscrizione potrà essere effettuata anche nel villaggio allestito vicino al punto di partenza sabato dalle 9.30 alle 18 o il giorno stesso dell’evento dalle 7.15 alle 9.

"Lo sport unisce, si sa, e lo farà anche in questa occasione per dire basta alla violenza – afferma Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club –. Teniamo molto a questo evento per il suo importante significato e ci aspettiamo una partecipazione molto numerosa come già accaduto nelle passate edizioni. Segnaliamo che abbiamo già ricevuto numerose iscrizioni di gruppo, come quelle della Cooperativa Spiagge Ravenna, oltre 100, o quelle dei Lions Club Padusa, dei medici di medicina generale". La ‘Pink RAnning’, ieri mattina, è stata presentata in Prefettura, una scelta non casuale visto che è un luogo simbolo della cotta contro la violenza di genere. Da molti anni, poi, la Prefettura è promotrice del Protocollo inter-istituzionale in tema di violenza di genere e parte attiva in tutte le politiche territoriali per combattere questa piaga sociale.