Cervia rinasce con l’House flipping

Il nuovo modello immobiliare che unisce comfort e sostenibilità arriva insieme a Restage, riqualificando un’area strategica per il territorio

L’House flipping, il nuovo modello immobiliare che unisce comfort e sostenibilità arriva a Cervia insieme a Restage, riqualificando un’area strategica per il territorio.

Le case di Cervia è l’ultimo intervento di House flipping di Restage - la prima azienda ad adottare questo modello in Italia, che consiste nell’individuare un immobile potenzialmente prezioso, spesso proveniente da

aste, banche o fallimenti, e ristrutturarlo a nuovo, in linea con le preferenze dell’acquirente. Ma non solo. Il recupero di un’area lasciata a se stessa e la sua riqualificazione rappresentano un’importante strategia per il beneficio globale del territorio. "Questo approccio – si legge nel comunicato – mira a ridurre l’impatto ambientale e a preservare il suolo, evitando la dispersione di risorse e l’ulteriore consumo di territorio. Invece di erodere il suolo, l’attenzione viene rivolta verso la riabilitazione di edifici in disuso, offrendo una seconda vita a spazi trascurati. Attraverso il recupero, è possibile fornire nuovi servizi e opportunità alle comunità locali, migliorando la qualità della vita e l’attrattività delle aree interessate. Questa pratica contribuisce anche a ridurre la desertificazione urbana, creando una maggiore coesione sociale e riattivando l’economia locale".

Continua la nota: "L’House flipping garantisce all’acquirente una futura abitazione con un risparmio del 30% rispetto al prezzo di mercato, rivitalizzando interi quartieri e migliorando l’attrattività e il valore delle aree circostanti. L’intervento “Le Case di Cervia” prevede il recupero di quattro palazzine ciascuna costituita da due piani, tutte con giardino o ampi terrazzi. Questi appartamenti, una volta rinnovati secondo i gusti dell’acquirente e i più alti standard energetici, saranno seguiti dalla realizzazione di altre quattro strutture, previste nel progetto originale. L’operazione di riqualificazione avrà luogo esattamente in via Caduti per la Libertà, una zona ben fornita e vicina ai servizi essenziali per l’estate, come supermercati, ristoranti, farmacie, e a pochi minuti di bicicletta dalla spiaggia.