Colpo nella ditta di spedizioni. Ladri in fuga con settemila euro

Forzata la cassaforte della Sda alle Bassette, una guardia notturna era intervenuta non riscontrando anomalie

Colpo nella ditta di spedizioni. Ladri in fuga con settemila euro

Colpo nella ditta di spedizioni. Ladri in fuga con settemila euro

Il colpo è andato a segno nel cuore della notte tra giovedì e venerdì. E il bottino è consistente: almeno 7000 euro, tra assegni e contanti, che i ladri hanno trovato all’interno della cassaforte. Da qui l’ipotesi che siano andati a colpo sicuro, sapendo dove mettere le mani all’interno della sede delle Bassette di SDA, nota azienda di sui servizi di corriere espresso che opera per Poste italiane.

Ad entrare in azione sarebbe stata una banda composta da più persone, entrata nello stabilimento di via Romagnoli forzando una porta d’ingresso laterale. Una volta all’interno, utilizzando alcuni arnesi da scasso i ladri hanno aperto la cassaforte, trovandovi custodito l’incasso della giornata precedente. Inizialmente l’intrusione aveva fatto scattare l’allarme e sul posto si era portata una guardia addetta alla vigilanza notturna. Questa ha effettuato un sopralluogo attorno all’edificio, non ravvisando anomalie né riscontrando segni di forzatura alle porte. È verosimile che proprio in quel momento la banda si trovasse all’interno. Ad accorgersi dell’accaduto, intorno alle 4.30, sono stati alcuni dipendenti arrivati sul posto per iniziare il turno di lavoro.

Subito è stato dato l’allarme e sul posto sono intervenute le volanti della Questura di Ravenna, unitamente alla Scientifica per i rilievi e alla Squadra mobile, che hanno dato il via alle indagini. Il segno di forzatura della porta era appena visibile, a riprova del fatto che, in piena notte, la vigilanza non avesse riscontrato segni di intrusione.