L'ammiraglio Giuseppe Meli
L'ammiraglio Giuseppe Meli

Ravenna, 3 marzo 2015 - L’Autorità Portuale di Ravenna ha un commissario: lo annuncia il sindaco Fabrizio Matteucci. Si tratta, come si ipotizzava, dell’ammiraglio Giuseppe Meli, che quindi prenderà le redini in mani della struttura di via Antico Squero per un breve periodo, dopo la turbolenta presidenza di Galliano di Marco.

«Abbiamo incontrato l’ammiraglio Giuseppe Meli – spiegano Matteucci e il vicesindaco Giannantonio Mingozzi con delega al porto – e abbiamo convenuto che, anche nel breve periodo commissariale, va perseguito con determinazione l’obiettivo dell’escavo dei fondali del canale Candiano. Abbiamo anche convenuto che vanno definite in tempi rapidi soluzioni che escluderanno in maniera definitiva l’ipotesi delle casse di colmata fra le dighe di Marina di Ravenna e Porto Corsini, esclusione prevista dall’ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale. Infine abbiamo concordato sul fatto che è prioritaria la messa a punto di una procedura che assicuri rapidità nella manutenzione ordinaria dei fondali, per garantire la massima funzionalità dell’imboccatura del porto canale e di tutti i terminal. Nei prossimi giorni ci incontreremo nuovamente per esaminare tutti i temi sul tappeto, in spirito di piena cooperazione fra Istituzioni locali e Autorità Portuale e di ritrovato dialogo e collaborazione con l’insieme della comunità portuale. In questo quadro il Comune di Ravenna assicura massima attenzione per un esame celere della proposta di variante del comparto di Marinara».