Tamponi e test
Tamponi e test

Ravenna, 26 agosto 2020 - Qualcuno aveva chiamato per dire che quella sera alle Indie di Cervia c’era anche lui, qualcun altro vive assieme o ha incontrato nei giorni scorsi uno dei ragazzi positivi. Le ultime serate prima della chiusura in due discoteche del territorio sono considerate il luogo in cui si sono verificati quelli che attualmente sono diventati 29 contagi, dopo l’aggiornamento di ieri. Nel bollettino dei contagi di ieri infatti ci sono altri 11 contagi legati ai locali da ballo del Ravennate: 6 persone sono giovanissimi che erano andati a ballare, altri 5 sono loro contatti, perlopiù i genitori. Oltre 20 dei contagi complessivi sono riferiti alla serata di Ferragosto alle Indie di Cervia, la prima a far sorgere dei sospetti: unendo i puntini tra i racconti dei posti visitati da diversi ragazzi risultati positivi la settimana scorsa, nella giornata di domenica l’Ausl ha fatto sapere di aver ricondotto al 15 agosto delle Indie 10 contagi, i primi attribuiti al locale.

LEGGI ANCHE "Ero alla serata con degli amici.Tutti indossavamo la mascherina" - Virus in discoteca a Cervia, 500 ragazzi chiamano gli ospedali

A quel punto è scattato l’avviso per tutti i ragazzi presenti alla serata, invitati dall’azienda sanitaria a chiamare i centralini per sottoporsi a un tampone gratuitamente. Nella giornata di lunedì è emerso, oltre a 7 nuovi casi collegati direttamente o indirettamente alle Indie, anche un caso riferito a un’altra discoteca del Ravennate. Tra gli 11 casi di ieri, infine, ci sono casi riferiti a entrambi i locali: la maggior parte sono sempre legati alle Indie, ma altri sono collegati a questa seconda discoteca. Al momento l’Ausl, visto il numero ancora contenuto di contagi e la necessità di verifiche più approfondite, non ha diffuso avvisi legati a questo secondo locale. Nel frattempo ieri altri 200 giovanissimi della provincia di Ravenna, in molti casi spinti da genitori preoccupati, hanno chiamato l’Igiene pubblica dell’Ausl per segnalare la propria presenza alle Indie nella serata di Ferragosto. 

Ora l’azienda sanitaria li sottoporrà tutti al tampone, così come sta facendo per i 236 che hanno telefonato nella giornata di lunedì. Alcune delle positività di oggi del resto fanno già riferimento a ragazzi che si sono fatti avanti in questo modo. Nei giorni scorsi i gestori delle Indie hanno fatto sapere che a Ferragosto c’erano circa 1500 giovani dentro al locale, tra cui però anche tanti turisti o ragazzi residenti nelle province limitrofe. Per segnalare la propria presenza alla serata ed essere sottoposti gratuitamente al tampone, i residenti della provincia di Ravenna devono inviare una mail a profilassi.ra@auslromagna o chiamare il numero 335 7355317 dalle 8.30 alle 18.