Fotorepertorio

Cervia (Ravenna), 13 giugno 2018 - Stava spacciando sul lungomare di Cervia, quando è stato sorpreso dalle forze dell'ordine, finendo in manette. E' quanto accaduto ad un cuoco cervese di 21 anni, colto in flagranza di reato giovedì notte verso le 2.45 mentre stava cedendo della marijuana ad alcuni coetanei.

Dopo averlo fermato, i carabineri lo hanno perquisito, trovandogli nelle tasche 20 grammi di marijuana e 200 euro in contanti, provenienti dall'illecita attività di spaccio. Nella conseguente perquisizione domiciliare sono stati ritrovati altri 10 grammi di 'erba'. L’arrestato, trascorsa la notte in camera di sicurezza, è comparso questa mattina davanti al Giudice ravennate che ha convalidato l’arresto e fissato la data dell’udienza.