Da Massarosa decine di volumi per la biblioteca

In seguito alle alluvioni di maggio, la biblioteca di Sant'Agata sul Santerno ha subito danni importanti. La giuria del premio letterario Massarosa ha proposto un'iniziativa di solidarietà, concretizzatasi con l'invio di decine di volumi da parte della biblioteca di Massarosa. La Croce Rossa Italiana ha contribuito al trasporto.

Da Massarosa decine di volumi per la biblioteca
Da Massarosa decine di volumi per la biblioteca

Sant’Agata sul Santerno è una cittadina forse tra le più colpite duramente dalle alluvioni del maggio scorso. La contenuta ma ben organizzata biblioteca comunale dedicata al filosofo, insegnante Loris Ricci Garotti, ha riportato, come tutti gli edifici, danni importanti alla struttura e purtroppo anche al patrimonio librario. Lo scrittore ravennate Paolo Casadio, giurato del premio letterario Massarosa, ha proposto agli altri componenti della giuria un’iniziativa per aiutare la biblioteca. La richiesta è stata unanimemente accolta. Questa volontà è stata poi recepita dall’assessore delegato alla Cultura di Massarosa (Lucca), Adolfo Del Soldato e, d’intesa con l’assessore di Sant’Agata, Elisa Sgaravato, si è concretizzata nel recente invio di decine di volumi scelti dalle bibliotecarie santagatesi tra i titoli disponibili del centro culturale Villa Glori, sede della biblioteca di Massarosa. Il trasporto in Romagna è stato reso possibile dalla collaborazione della Croce Rossa Italiana, comitato di Viareggio, che nell’occasione ha consegnato anche aiuti alimentari destinati alla popolazione, espressione tangibile della solidarietà di tanti massarosesi verso il piccolo centro romagnolo.