Donato e Martinelli, due pianisti di talento

I giovani musicisti suoneranno domani alle 20.30 all’Oratorio di Sant’Onofrio di Lugo all’interno del festival ’Rossini open’

Donato e Martinelli, due pianisti di talento

Donato e Martinelli, due pianisti di talento

Al terzo appuntamento del festival Rossini open, in programma domani alle 20.30 nell’Oratorio settecentesco di Sant’Onofrio, dotato di un’eccellente acustica, i protagonisti saranno due grandi talenti della tastiera formati col maestro Mauro Minguzzi alla acuola “Giuseppe e Luigi Malerbi” di Lugo. Stiamo parlando di Sofia Donato e Riccardo Martinelli, due giovani pianisti entrambi nati a Bologna, che hanno vinto numerosi concorsi

pianistici internazionali e che spesso si sono esibiti sullo stesso palcoscenico, condividendo il successo del pubblico. Sofia Donato, classe 2005, che ha iniziato a studiare il pianoforte a cinque anni, dal 2019 si perfeziona con Ingrid Fliter all’Accademia Pianistica di Imola.

Si è imposta in molti concorsi pianistici (suo il primo premio al Concorso Città di San Donà di Piave nel 2023) e si potrà ascoltare nella ’Fantasia op. 28’ di Felix Mendelssohn-Bartholdy, nello Scherzo in mi bemolle minore op. 4 di Johannes Brahms e nei Sei Pezzi per pianoforte di Ottorino Respighi (l’ultimo dei quali è il raffinato ’Notturno’). Nella seconda parte del concerto Riccardo Martinelli, classe 2003, seguito nel perfezionamento da Riccardo Risaliti, Ingrid Fliter e Pasquale Iannone, nonché vincitore di premi in più di cinquanta competizioni pianistiche, si confronterà con la ’Sonata in fa maggiore Hob. XVI: 23’ di Franz Joseph Haydn, la ’Sonata n. 2 in sol minore op. 22’ di Robert Schumann e la ’Sonata tragica op. 39 n. 5’ di Nicolai Medtner.

Info e prenotazioni: tel. 0545-299542 biglietteria@tatrorossini.it; vivaticket.com e presso i punti vendita vivaticket. Domani in biglietteria dalle ore 19.30.