Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

‘Due settimane con Emergency’

Sono iniziate a Faenza le ‘Due settimane con Emergency’ nel segno della pace e in ricordo di Gino Strada. Oggi, 10 maggio, alle 21 si terrà al Teatro Masini lo spettacolo teatrale ‘Pia e Damasco’ con Matteo Palazzo e Silvia Napoletano per la regia di Patrizia Pasqui. Il 18 maggio invece, in occasione della Giornata Internazionale dei Musei, è prevista alle 18 al Mic - Museo Internazionale delle Ceramiche una interessante visita guidata intitolata "Ceramiche che parlano di guerra e di pace". La rassegna si concluderà alle 21 sempre il 18 maggio, alla Casa del Teatro, con una serata dedicata al racconto dei progetti di Emergency in Sudan a cura di Mario Spallino. A giugno infine è previsto un incontro dedicato alle studentesse e agli studenti del corso di laurea in Infermieristica dell’Università di Bologna - Polo didattico di Ravenna, che vedrà la partecipazione dello staff espatriato di Emergency e che sarà incentrato sull’ approfondimento sulle attività dell’associazione indipendente e neutrale nata nel 1994 con l’obiettivo di offrire cure medico-chirurgiche gratuite alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Da anni infatti, Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani, ed ha operato in prima linea in 19 Paesi curando 12 milioni di persone.

A Faenza il gruppo è presente da oltre vent’anni e non è nuovo a iniziative di vario genere non solo con l’obiettivo di sensibilizzare il territorio ma anche come tramite e aiuto concreto alle missioni che l’associazione ha messo in campo a livello internazionale. L’iniziativa ’Maggio per la pace - Due settimane con Emergency Faenza, in ricordo di Gino Strada’ è stata realizzata con l’obiettivo di sensibilizzare e stimolare una riflessione sui conflitti e sulla povertà promuovendo inoltre una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Gli eventi vantano il patrocinio e il sostegno del Comune di Faenza e sono organizzati in collaborazione con Casa del Teatro, Teatro Masini e Museo Internazionale delle Ceramiche.

d.v.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?