Addio a Fabrizio Matteucci, la camera ardente in Municipio
Addio a Fabrizio Matteucci, la camera ardente in Municipio

Ravenna, 17 febbraio 2020 - E' stata aperta in Municipio la camera ardente (FOTO) per rendere omaggio a Fabrizio Matteucci, sindaco di Ravenna dal 2006 al 2016 e storico esponente del Pd: attualmente era direttore dell’Anci dell’Emilia Romagna. Nel primo picchetto che veglia la salma ci sono Aristide Canosani, Giordano Angelini e  Vidmer Mercatali, tre ex sindaci, e l'attuale primo cittadino Michele De Pascale. Ad abbracciare la moglie Simona il figlio Sayo è arrivato anche Pier Luigi Bersani.

Stefano Bonaccini con Fabrizio Matteucci (2015)

LEGGI ANCHE  L'addio a Matteucci, Michele de Pascale "Innamorato di Ravenna"

Il via vai alla camera ardente di Fabrizio Matteucci non si ferma, da questa mattina continua il triste pellegrinaggio di politici, amici, semplici cittadini che hanno voluto stringersi attorno alla famiglia dell'ex sindaco morto ieri mattina. Si sono alternati nel picchetto d'onore molti volti noti della politica, come Vasco Errani e Pier Luigi Bersani, amici di lunga data di Matteucci.

A metà mattina è arrivato anche il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi. Dopo il picchetto, insieme al sindaco di Ravenna Michele de Pascale, ha abbracciato commosso la moglie di Matteucci, Simona, che con il volto segnato e un sorriso, accoglieva tutti coloro che si stringevano a lei e al figlio. Da ieri si susseguono i messaggi di cordoglio per l'ex sindaco.

Numerosissimi rappresentanti del mondo della politica e delle istituzioni, dell’associazionismo, dell’imprenditoria, delle organizzazioni sindacali, del volontariato e semplici cittadini stanno esprimendo il loro cordoglio alla famiglia di Matteucci.

Momenti di grande commozione nel pomeriggio quando il coro 'Libere Note' della scuola elementare Mordani, ha reso omaggio a Fabrizio Matteucci. Vicino al feretro, nella camera ardente aperta in Municipio, i giovanissimi studenti del coro hanno intonato “Bella ciao”, tra il silenzio e le lacrime delle tante persone presenti.

La camera ardente sarà aperta oggi fino alle 19.30 e anche domani, martedì 18 febbraio, a partire dalle 7.30. Prima della cerimonia religiosa, in programma alle 14 nella chiesa di San Pier Damiano, si svolgerà un momento di commemorazione civile alle 13 in piazza del Popolo.

Fabrizio Matteucci avrebbe compiuto 63 anni il 21 febbraio. E' morto domenica mattina nella sua casa per un malore.