Ravenna, 26 agosto 2018 - Fantocci, vestiti con tute da lavoro bianche sulle quali era stata disegnata con una vernice spray una croce celtica e la svastica. Sono stati trovati nella notte e questa mattina dai poliziotti della Volante. Il primo è stato rinvenuto intorno all’1,30 in via Ugo Bassi, all’angolo con via Roma, appeso alla segnaletica stradale. Mezz’ora dopo, alle 2, ne è stato trovato un altro in viale Alberti, angolo via Brunelleschi.

MUTI_33249541_174902

LEGGI ANCHE - Polemiche e tafferugli davanti al cimitero per la commemorazione

Infine alle 7.50 l’ultimo ritrovamento, questa volta da parte degli uomini della Digos, nei pressi dell’edicola in via Cassino. Il manichino, realizzato con tuta da lavoro di colore bianca riempita di fogli di giornale, riportava una scritta offensiva contro il tenente colonnello Ettore Muti. I fantocci, che recano sulla parte del volto la riproduzione fotografica del tenente colonnello Ettore Muti, sono stati rimossi. Ovviamente le indagini sono state avviate per individuare i responsabili.