ARRIVA
Cronaca

Fiati protagonisti al Festival In scena i Beatles del sax

Il Signum Saxophone Quartet si esibisce questa sera al Museo nazionale

Fiati protagonisti al Festival  In scena i Beatles del sax

Fiati protagonisti al Festival In scena i Beatles del sax

Arriva a Ravenna Festival il Signum Saxophone Quartet, ensemble che affronta il grande repertorio musicale, dal barocco al contemporaneo, cercando di trasferire l’impatto sonoro di un’orchestra su quattro sassofoni. Quattro sassofoni, ognuno con la propria ‘vocalità’ per quattro ragazzi che la stampa tedesca ha ribattezzato ’la reincarnazione dei Beatles’ in chiave sax. Blaž Kemperle, Jacopo Taddei, Alan Lužar e Guerino Bellarosa portano al Chiostro del Museo Nazionale, questa sera alle 21.30, un programma che oscilla tra la polifonia bachiana del Concerto Italiano e le sfrenate danze sinfoniche da West Side Story di Bernstein, passando per trascrizioni tratte da Ginastera, Gershwin, Glass e un brano originale di Paolo Marzocchi scritto per quartetto di sassofoni (Albanian Folksongs). Nelle mani giuste anche quattro sassofoni possono ricreare l’impatto sonoro, la cura del dettaglio e la sinuosità di movimento di un’orchestra sinfonica. Fondato a Colonia nel 2006, il Signum Saxophone Quartet si esibisce regolarmente ai festival e nei teatri di tutta Europa. Nel 2013 debutta alla Carnegie Hall di New York e riceve l’ECHO Rising Stars Award 20142015, che lo proietta sui più rinomati palcoscenici internazionali.

Info e prevendite: 0544 249244 – www.ravennafestival.org. Biglietti: posto unico 22 Euro (ridotto 20).