Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 mag 2022

Furti a Ravenna in pizzeria e negozi: sempre il ladro solitario

Ripreso dalle telecamere di ‘Baciami’ in viale Randi. Rubato il fondo cassa all’erboristeria San Giorgio e all’alimentari ‘Primavero’

7 mag 2022
milena montefiori
Cronaca
Il fabbro al lavoro ieri per riparare la porta dell’alimentari bio ‘Primavero’ in via Volta e Giovanni Amatrice della pizzeria ‘Baciami’ di viale Randi
Il fabbro al lavoro ieri per riparare la porta dell’alimentari bio ‘Primavero’
Il fabbro al lavoro ieri per riparare la porta dell’alimentari bio ‘Primavero’ in via Volta e Giovanni Amatrice della pizzeria ‘Baciami’ di viale Randi
Il fabbro al lavoro ieri per riparare la porta dell’alimentari bio ‘Primavero’

Ravenna, 7 maggio 2022 - Il ladro solitario, con il volto coperto e armato di piedi di porco, è tornato a colpire a Ravenna nella notte tra giovedì e ieri. Tre le attività ‘visitate’, utilizzando lo stesso ‘modus operandi’ di precedenti furti o tentati colpi che stanno togliendo il sonno a negozianti ed esercenti della città da quasi tre mesi, c’è la pizzeria Baciami, al civico 36 di viale Randi. Qui, come in altre occasioni, il bandito è stato ripreso dalle telecamere interne ed esterne al locale.

"È entrato alle 3.08 – racconta Giovanni Amatrice, fratello del titolare – e in nemmeno 30 secondi ha fatto tutto". Il copione è lo stesso di precedenti blitz: un breve sopralluogo di perlustrazione, il tentativo di aprire la porta con piedi di porco, l’irruzione all’interno del locale in una manciata di secondi e la fuga col bottino, di solito qualche centinaio di euro di fondo cassa, seminando però migliaia di euro di danni.

"Il primo segnale del suo arrivo nel nostro locale – continua Amatrice – è delle 2.49. A quell’ora è scattato l’allarme, quando ha iniziato ad armeggiare sulla porta laterale: prima usando un piede di porco da sotto e poi aiutandosi con un secondo". Quasi venti minuti di lavoro, a fronte di un blitz fulmineo all’interno della pizzeria. "Alle 3.08 entra e viene dritto verso il bancone – prosegue il fratello del titolare – qui abbandona i piedi di porco, butta per terra il monitor della cassa e prende il cassetto che porta via. Lo hanno ritrovato questa mattina (ieri, ndr) gli operai di un vicino cantiere". Il ladro questa volta è andato male perché il cassetto era vuoto: "Noi veniamo da Napoli, in cassa non lasciamo niente – dice Amatrice che però poi mostra i danni alla porta –. Stiamo aspettando il fabbro che venga a ripararla: ci vorranno almeno duemila euro".

Purtroppo la cassa era invece piena da Primavero, alimentari bio e senza glutine di via Volta. "Abbiamo aperto il 14 aprile e questa non ci voleva – dice la titolare Monica Porzio –. Pensi che volevamo installare allarme e telecamere ma non abbiamo fatto in tempo". La scorsa notte probabilmente lo stesso ladro solitario ha visitato anche questa attività commerciale. "Sono spariti i 500 euro di fondo cassa – continua Porzio –, è rimasta solo qualche monetina. Poi abbiamo trovato qualche prodotto mancante ma direi che è il male minore". I danni anche questa volta sono ingenti: "Alle 8.35 quando ho aperto – racconta la dipendente Barbara Casadei – ho trovato la porta completamente distrutta". Ieri il fabbro era già al lavoro per sistemarla: "Almeno per riuscire a chiudere ma poi servirà un lavoro da qualche migliaia di euro. Per fortuna abbiamo l’assicurazione e daremo lo scarico – spiega la titolare di Primavero –. C’è un altra cosa: noi non abbiamo le telecamere ma l’attività accanto ne ha all’esterno, quindi la polizia tornerà per raccogliere le immagini e speriamo possano essere utili".

Tanti danni e fondo cassa di qualche centinaia di euro sparito anche all’erboristeria San Giorgio al civico 9 di via Cesarea, a due passi da Porta Nuova. Pure qui ieri mattina un fabbro era già al lavoro per sistemare serranda e porta di ingresso, sotto gli occhi della titolare: "Ha portato via il fondo cassa e dentro ha fatto il caos". Con ogni probabilità l’autore è sempre lui: il ladro solitario a cui la polizia sta dando la caccia.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?