Furti a Sant’Alberto e Mandriole, più telecamere

Chiediamo al Sindaco di installare celermente telecamere di videosorveglianza nelle località di Sant'Alberto, Mandriole e Savarna per proteggere i residenti e le attività economiche da furti e vandalismi. Chiediamo anche maggiore presenza delle Forze dell'Ordine.

Chiediamo al Sindaco de Pascale di installare celermente le telecamere di videosorveglianza nelle località di Sant’Alberto, Mandriole e Savarna per proteggere i residenti e le attività economiche da furti e vandalismi, finanziando il progetto con il prossimo bilancio di previsione 2024-2026.

E chiediamo inoltre al Prefetto di convocare il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per predisporre una maggiore presenza, a cominciare da quella della Polizia Locale fino ad ora fortemente deficitaria, delle Forze di Polizia nelle suddette località, nei Lidi e nel Forese nord: un territorio oggi particolarmente vessato dalla microcriminalità e dalle baby gang.

Laddove siano state installate le telecamere e laddove vi sia un maggiore controllo del territorio da parte delle Forze dell’Ordine, si è registrato una drastica e massiccia riduzione dei furti, rapine e degli atti vandalici. Ad oggi il Sindaco si è concentrato per il Forese e per i Lidi nord solo sull’installazione di autovelox che producono incassi esagerati per il bilancio comunale.

Nessuna preoccupazione invece per l’installazione delle telecamere di videosorveglianza, a protezione dei Ravennati e delle attività economiche di queste zone. Le telecamere di sicurezza non fanno incassare soldi.

Lista civica La Pigna