Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Furto di alimenti al ’Globo’, nei guai un 42enne tunisino

Un 42enne di origine tunisina, Farid Aounallah, è stato arrestato giovedì scorso a Lugo dalla polizia con l’accusa di avere rubato generi alimentari per 130 euro circa all’Ipercoop del centro commerciale ‘Il Globo’ di Lugo. Secondo l’accusa, l’uomo, che abita in zona con la famiglia, dopo avere riempito una borsa di merce non pagata, si è diretto verso i tornelli di entrata e li ha oltrepassati sfruttando la loro apertura legata al simultaneo ingresso di un altro cliente. Ma a quel punto è stato controllato da un addetto alla vigilanza interna il quale ha poi chiamato le forze dell’ordine. Come disposto dal pm di turno Stefano Stargiotti, il 42enne è stato dichiarato in arresto e posto ai domiciliari in attesa di comparire, ieri mattina, davanti al giudice Federica Lipovscek e al viceprocuratore onorario Simona Bandini. Il 42enne, difeso dall’avvocato Andrea Strocchi sostituito dalla collega Federica Montanari, in aula si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il giudice, rilevando tra le altre cose che l’uomo di recente era stato colpito da avviso orale con divieto di fare ritorno sul comune di Imola per tre anni, ha convalidato l’arresto. E, ravvisando il rischio di reiterazione di reati analoghi, come chiesto dalla procura ha applicato l’obbligo di firma tre volte al giorno (mattina, pomeriggio e sera) al Commissariato lughese in attesa del processo fissato per fine ottobre.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?