Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

Galleria, l’impegno della proprietà in prefettura

Ieri l’incontro. Credit Agricole ha confermato l’intenzione di investire risorse per la sicurezza. Ranalli: "Sintonia totale"

21 mag 2022
Il prefetto Castrese De Rosa ha convocato l’incontro di ieri. Istituito un tavolo permanente sulla galleria
Il prefetto Castrese De Rosa ha convocato l’incontro di ieri. Istituito un tavolo permanente sulla galleria
Il prefetto Castrese De Rosa ha convocato l’incontro di ieri. Istituito un tavolo permanente sulla galleria
Il prefetto Castrese De Rosa ha convocato l’incontro di ieri. Istituito un tavolo permanente sulla galleria
Il prefetto Castrese De Rosa ha convocato l’incontro di ieri. Istituito un tavolo permanente sulla galleria
Il prefetto Castrese De Rosa ha convocato l’incontro di ieri. Istituito un tavolo permanente sulla galleria

Interventi entro i prossimi mesi e un tavolo permanente con la proprietà. Incontro ieri in prefettura a Ravenna la riunione convocata per fare il punto sulla Galleria ex Cassa di Risparmio (ora proprietà di Credit Agricole) per mettere in campo "azioni, immediate e future, – scrive la prefettura – per arrestare il degrado dello spazio che si trova nel pieno centro della città e tutelare così anche le attività commerciali che operano all’interno e nelle immediate vicinanze".

Erano presenti il vicario del Prefetto Nazzareno De Franco, il sindaco di Lugo Davide Ranalli, i rappresentanti di Crédit Agricole Italia Filippo Corsaro e Sergio Bassu e il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo Mattia Berti.

Il tema dell’accesso, dell’illuminazione, della pulizia e della manutenzione ordinaria sono state poste al centro della riflessione che riguarda gli interventi immediati, mentre sulle prospettive future della Galleria, le proprietà hanno confermato il loro impegno ad investire risorse per la messa in sicurezza della struttura, che si avvieranno concretamente entro qualche mese.

Il Comune si è impegnato a condividere con la Prefettura gli esiti del lavoro del tavolo permanente oggi istituito e supportare gli interventi previsti dalla proprietà per gli aspetti di propria competenza.

"L’argomento – ha sottolineato il Prefetto De Rosa che ha seguito l’incontro da remoto – era già stato affrontato nei giorni scorsi in Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per i risvolti di natura vandalica avvenuti in quell’area, sui quali le Forze dell’Ordine hanno immediatamente individuato i responsabili. Ora si è avviato un percorso di proficua collaborazione tra Comune e proprietà che mi

auguro possa portare in breve tempo a risultati concreti. Solo riqualificando l’area è possibile evitare che si ripetano episodi di degrado e di criminalità comune nel sito in questione. Ringrazio il Sindaco Ranalli e i rappresentanti di Crèdit Agricole Italia per la disponibilità ad avviare un percorso condiviso".

Per il sindaco Davide Ranalli si è trattato di "un incontro proficuo – ha detto al termine – che dimostra come si possano governare questioni complesse attraverso i canali istituzionali e che, al contempo, mette in risalto le lacune di chi vuole speculare su questioni importanti come la sicurezza in città. La sintonia tra Prefettura ed Amministrazione è piena e totale. Confidiamo che gli indirizzi concordati e assunti oggi siano risolutivi rispetto ad un problema serio che, come tale, deve essere affrontato".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?