Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

I violoncellisti occupano l’Alighieri E anche oggi una pioggia di note

Ravenna Festival e i 100 Cellos, da non perdere le esibizioni di Mario Brunello e Giovanni Sollima

17 giu 2022
ravenna festival
Cronaca

Ravenna Festival seconda giornata di ‘Cellolandia’, con i violoncellisti scatenati e alla conquista della città. Tanto che ieri mattina hanno simpaticamente ‘occupato’ il teatro Alighieri.

Alle 11 al Museo Nazionale il piccolo drappello di violoncellistisarà guidato da Massimo Polidori. Di origine torinese, Polidori si è perfezionato con maestri come Antonio Janigro, Daniil Shafran e lo stesso Mario Brunello; dopo aver ricoperto il posto di primo violoncello solista della Camerata Bern, è stato scelto da Riccardo Muti come primo violoncello dalla Scala, formazione a cui appartiene tutt’oggi. Alle 19, di nuovo al Museo, Mario Brunello farà fare conoscenza del violoncello piccolo, strumento oggi in buona parte dimenticato ma che ebbe un ruolo tutt’altro che secondario nello stimolare la creatività di un compositore come Johann Sebastian Bach.

Alle 21.30, l’appuntamento è a Sant’Apollinare in Classe. A tessere un arazzo di improvvisazioni su sacri temi saranno Giovanni Sollima ed Enrico Melozzi.

Domani l’appuntamento delle 11 al Museo Nazionale è con Giovanni Sollima, affiancato da Carlotta Maestrini al pianoforte. Alle 19, al Teatro Alighieri, è invece il turno dell’Orchestra Notturna Clandestina guidata da Enrico Melozzi.

Info e prevendite: 0544 249244 – www.ravennafestival.org. Biglietti: posto unico 5 euro al Museo Nazionale, da 18 a 25 euro (ridotto da 15 a 20) a Sant’Apollinare in Classe

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?