Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

"Importante per la sicurezza degli abitanti dell’Unione"

La soddisfazione del sindaco Isola: "Grazi a tutti gli attori e ai tecnici"

Da anni Faenza discute del nuovo distaccamento dei vigili del fuoco, progetto che da ieri mattina ha avuto una forte accelerazione con l’accordo sottoscritto in prefettura. "Per Faenza – dice il sindaco e presidente dell’Unione, Massimo Isola – è una giornata importante. Il tema della realizzazione della nuova caserma dei vigili del fuoco di Faenza, malgrado fosse una priorità da moltissimi anni, recentemente ha registrato un’accelerazione tra gli attori coinvolti nel progetto. Questo ha fatto sì che si sia riusciti a creare un’ottima intesa e sinergia che ci ha condotto all’Accordo siglato in prefettura".

La nuova caserma è per la città "un tema fondamentale per diversi aspetti". Il primo è quello "della sicurezza per i nostri 90mila abitanti dell’Unione. Con la nuova sede, che troverà posto in quella porzione di città, lontano dal traffico del centro cittadino e con il quale si devono confrontare quotidianamente i mezzi che escono dall’attuale caserma in viale delle Ceramiche, si potranno raggiungere facilmente i sei comuni dell’Unione, quindi una maggiore efficienza per gli interventi d’emergenza dove il risparmio di minuti spesso vuol dire salvare vite umane". Altro aspetto positivo che arriverà con lo spostamento nella caserma nella zona di via Piero della Francesca sarà poi "la possibilità di poter utilizzare l’area di viale delle Ceramiche in relazione alle nuove esigenze di viabilità e mobilità sostenibile che stiamo progettando per la Faenza del futuro, uno spazio importantissimo che sapremo valorizzare". "È infine doveroso – conclude il sindaco Isola – un ringraziamento oltre che ai diversi enti che si sono impegnati in questa grande operazione per il nostro territorio, anche a tutti i tecnici dell’Unione della Romagna Faentina e agli amministratori di Faenza, che hanno lavorato per raggiungere l’obiettivo in questo importante lavoro di squadra per la comunità".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?