Incendio discarica di Mezzano, valore delle diossine in diminuzione: dati Arpae in miglioramento

Occorrono ancora diversi giorni per il completo spegnimento del rogo. Si consiglia ancora alla popolazione attenzione nel consumo di frutta e verdura

I lavori per lo spegnimento dell'incendio alla discarica a Mezzano

I lavori per lo spegnimento dell'incendio alla discarica a Mezzano

Ravenna, 24 giugno 2023 – I nuovi campionamenti di Arpae riportano risultati in netto miglioramento, in riferimento all’incendio avvenuto della discarica di Mezzano mercoledì scorso (il 21 giugno).

Il valore rilevato di diossine e furani (pcdd/df) è diminuito, passando da 0,4 pg/ m³ a 0,133 pg/ m³. Come riferito anche ieri, non ci sono valori normativi in materia, ma rispetto alle indicazioni dell’Organizzazione mondiale della Sanità, che suggerisce di tenere monitorata la sorgente qualora si rilevino concentrazioni superiori a 0,3 pg/m³, il dato è sensibilmente inferiore. il valore rilevato di pcb-dl è di 0,011 pg/m³ contro lo 0,025 pg/m³ who-te del precedente campionamento, superiore al valore per i siti rurali, pari a 0,005 pg/ m³ who-te).

Nonostante i risultati siano complessivamente in miglioramento, il Comune di Ravenna, sulla scorta del parere dell’Ausl della Romagna, rinnova la raccomandazione ai cittadini che risiedono nell’area a due chilometri dall’incendio e in particolare nelle frazioni di Mezzano, Glorie, Ammonite e Borgo Masotti, di consumare frutta e verdura raccolta in questa zona solo dopo averla lavata accuratamente e sbucciata (se sbucciabile), in quanto il problema principale rappresentato dalle diossine prodotte da un incendio è quello della ricaduta e della deposizione su prodotti vegetali che possono entrare nella catena alimentare. E comunque si tratta di buone pratiche che andrebbero sempre seguite.

Si stima che occorrano ancora diversi giorni per spegnere completamente l’incendio e per questo si ricorda anche che è ancora opportuno, quando il vento spira verso le abitazioni e di conseguenza si avverte odore di fumo, continuare a tenere le finestre chiuse e uscire solo se strettamente necessario.