Gravissime le condizioni di uno dei sei pakistani (Scardovi)
Gravissime le condizioni di uno dei sei pakistani (Scardovi)

Cotignola (Ravenna), 15 febbraio 2019 - Pauroso scontro questa sera intorno alle 19.30 alle porte di Cotignola, tra un suv di grossa cilindrata e un pulmino su cui viaggiavano sei braccianti agricoli originari del Pakistan. Uno dei sei extracomunitari, di 32 anni, ha purtroppo riportato gravissime ferite. L’incidente i cui rilievi sono stati effettuati dal nucleo ‘Infortunistica’ della Polizia Locale della Bassa Romagna, si è verificato all’intersezione tra via Madonna di Genova e la strada provinciale Felisio, in territorio comunale cotignolese, anche se ad una manciata di chilometri da Lugo. Secondo una prima ricostruzione, il pulmino con a bordo i sei braccianti agricoli stava procedendo lungo via Felisio con direzione di marcia Faenza-Lugo.

A bordo del pulmino c'erano sei braccianti agricoli pakistani (Scardovi)

All’incrocio con via Madonna di Genova è avvenuto il violento scontro con un Land Rover ‘Discovery’, condotta da una 46enne bresciana che da quest’ultima via stava immettendosi sulla Felisio. Sul posto sono intervenute due ambulanze, unitamente al mezzo avanzato di soccorso con a bordo il medico rianimatore, ad una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Lugo e alla Polizia Locale della Bassa Romagna. Tre, come detto i feriti: due lievi (la 46enne automobilista e il conducente del pulmino, entrambi trasportati in ambulanza all’ospedale di Lugo per accertamenti), mentre un 32enne pakistano ha purtroppo riportato gravissimi traumi. Per questo motivo il personale del 118 ha richiesto l’intervento dell’elicottero di Bologna Soccorso, atterrato nella piazzola situata nei pressi del sottopasso ferroviario Lugo sud, dove ad attendere c’era un’ambulanza e l’auto medica. E’ qui che è avvenuto il trasbordo del paziente. Per consentire le operazioni di soccorso, i rilievi e la successiva rimozione dei due mezzi coinvolti, la circolazione è stata fatta procedere a senso unico alternato.


Lu.Sca.