I mezzi coinvolti nel tragico incidente
I mezzi coinvolti nel tragico incidente

Ravenna, 20 luglio 2019 - Ennesima tragedia sulle strade. Poco dopo la mezzanotte c'è stato un incidente a Sant'Antonio di Ravenna, uno scontro fra un'auto e una motocicletta all'incrocio fra via Sant'Alberto e via Guiccioli (FOTO).

L'urto è stato violentissimo, e nonostante i soccorsi l'uomo alla guida della moto, Maurizio Borghetti,  62 anni di Cesena, è spirato durante il trasporto in ambulanza all'ospedale. Sul posto oltre ai sanitari sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco. 

false

La vittima non era solo un imprenditore di rilievo ma anche uno dei 28 soci che insieme al fratello Marco (che fa parte del cda della Holding bianconera) aveva creduto nella rinascita del Cesena Calcio. Con la loro azienda la Fgb specializzata in saune e centri benessere l'estate scorsa sono stati tra i primissimi ad aderire alla rinascita del club.  Da sempre era un grande appassionato dei bianconeri e  vive attivamente, sempre con il fratello Marco, la socità, il quotidiano.

Lorenzo Lelli, componente del cda del Cesena Fc e Michele Manuzzi presidente della Holding gli erano molto legati, amici di famiglia: "Siamo scossi - dicono -, abbiamo saputo la tragica notizia questa mattina da Marco. Era una persona buona, generosa, disponibile, pensava prima agli altri che a se stesso. Era spesso con noi e con il fratello Marco a seguire il nostro Cesena". La società valuterà quali iniziative adottare per ricordarlo.