Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 mag 2022

Inconfondibile ’magiò’ Una storia tutta ravennate

Il gioco del mah jong qui ha trovato casa. Arrivò dalla Cina lungo le rotte portuali e attecchì grazie alle tessere di Valvassori. Due giorni al Mercato Coperto per riviverlo

12 mag 2022

di Carlo Raggi Era inconfondibile, quando si entrava nei caffè, il suono delle tavolette (in avorio le più pregiate) del mah jong (dialettizzato si pronuncia magiò) quando venivano mescolate, faccia in giù, aiutandosi con la stecca in legno dove quelle ‘tessere’ venivano risistemate per la successiva partita. E poi il grido, inconfondibile ‘me, magiò’, per dire che la tavoletta scartata da altri a lui serviva per vincere! Gioco veloce, sui tavoli ricoperti dal panno verde, quattro giocatori, sigaretta all’angolo della bocca, tanti appassionati intorno a commentare. Un gioco, come molti altri, trasversale, dall’operaio al professionista e una posta non da poco, anche cinque lire al punto. Così, alla fine dei molti giri, minimo un’ora, in quelle sale zeppe di fumo, appena pranzato e prima del rientro al lavoro, o alla sera, c’era chi portava a casa un bel gruzzolo. Diversi i locali in centro in cui il gioco del mah jong era di casa: tanto per citarne alcuni, il bar Belli in via Ponte Marino, l’American Bar di via Guidone, i caffè Roma e Nazionale in piazza del Popolo, il bar Moderno, in piazza dei Caduti. Per non parlare dei circoli dei partiti: le Case del Popolo repubblicane, soprattutto, ma anche qualche circolo del Pci, della Dc. Un gioco fatto di astuzia, intelligenza e pizzichi di fortuna. E tanto per non cambiare ci fu chi imbastì indagini sul fatto che mah jong volesse dire gioco d’azzardo: tanto per non cambiare, si diceva, dato che negli stessi anni, gli ultimi tre decenni del secolo scorso, qualcuno provò a mettere sotto accusa anche il marafon-beccaccino! Storie, vicende, passatempi, atmosfere d’altra epoca: su tutto, il sipario è sceso a fine anni Novanta quando è iniziata la trasformazione dei caffè, fuori gli attempati clienti abituali e dentro i giovani, via il gioco e dentro gli ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?