La BCC dona crocifisso alla parrocchia di Sant’Apollinare

La BCC ravennate, forlivese e imolese ha donato un crocefisso del XVII secolo alla parrocchia di Sant’Apollinare di Russi. L'opera d'arte veneta è stata trasferita dalla Chiesina dell’Oratorio del Crocefisso all'altare maggiore della chiesa.

La BCC dona crocifisso alla parrocchia di Sant’Apollinare

La BCC dona crocifisso alla parrocchia di Sant’Apollinare

LA BCC ravennate, forlivese e imolese ha donato un crocefisso ligneo di arte veneta del secolo XVII alla parrocchia di Sant’Apollinare di Russi. La cerimonia di donazione si è svolta presso la chiesa. Ad essa hanno partecipato per la BCC l’attuale presidente Giuseppe Gambi, il past presidente Francesco Scardovi e il consigliere Riccardo Walter Morfino, assieme al parroco don Luca Ravaglia. L’opera d’arte, originariamente custodita nella Chiesina dell’Oratorio del Crocefisso, fu collocata circa 50 anni fa sull’altare maggiore della Chiesa Arcipretale di Russi. Il crocefisso nel 1921 divenne di proprietà della Cassa Rurale di Sant’Apollinare di Russi (ora Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese) unitamente alla Chiesina dell’Oratorio. Tale opera è stata per tanti anni un importante oggetto di devozione popolare.