La Corelli esplora l’universo di Marzocchi al teatro di Cervia

La Corelli torna al Teatro Comunale Walter Chiari di Cervia con "Luna Lunedda" di Paolo Marzocchi, coinvolgendo bambini, ragazzi e giovani esecutori. Un'opera che nasce da una filastrocca siciliana e che promette di emozionare. Biglietto: 5 euro.

Il teatro Comunale Walter Chiari di Cervia si prepara al ritorno de La Corelli, realtà artistica nata a Ravenna e oggi conosciuta e apprezzata su tutto il territorio nazionale, con oltre 12 anni di successi all’attivo. Un ritorno a dir poco speciale, con il debutto romagnolo di “Luna Lunedda” di Paolo Marzocchi, compositore che con La Corelli ha condiviso già tanti palcoscenici prestigiosi.

L’opera, attesa in scena stasera alle ore 21, è il risultato di un progetto artistico che ha coinvolto bambini e ragazzi, e vedrà la partecipazione dei giovani allievi delle scuole musicali “Sarti” di Faenza e “InArte” di Forlì. Composta per coro di voci bianche, orchestra di giovani esecutori e un ensemble di sette professionisti, “Luna Lunedda” nasce dalle antiche rime di una filastrocca siciliana. Intero 5 euro.