Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 mag 2022

La mostra fotografica ’Racconto di donne afghane’

Allestita presso il loggiato del Comune di Faenza. Gli scatti sono stati realizzati dal fotogiornalista Ugo Panella

10 mag 2022

Per molte di loro potrebbe essere l’ultima volta che qualcuno vedrà il loro volto. Le protagoniste della mostra ’Racconto di donne afghane’, che inaugurerà venerdì alle 19 nel Salone delle bandiere del Comune di Faenza, sono state ritratte l’anno scorso dal fotografo Ugo Panella, nel paese che poi è finito nuovamente nelle mani del regime dei talebani. Il nuovo governo, al timone del paese dopo aver spodestato con sorprendente facilità quello sostenuto dalle forze occidentali, ha da poco reintrodotto l’obbligo, per tutte le donne, di uscire di casa a volto coperto e accompagnate da quello che viene chiamato "un guardiano". Un brusco ritorno al passato per tutte le afghane, in particolare per quelle che avevano avuto modo di collaborare con Pangea e ricevere un aiuto per dare vita a una propria realtà imprenditoriale. La mostra, visitabile fra il 14 e il 15 maggio e fra il 21 e il 22 maggio, è organizzata dai giovani del Rotaract Club Faenza, in collaborazione con Rotary e con la onlus Fondazione Pangea, impegnata da anni in progetti in Afghanistan riguardanti vari settori, in particolare quello del microcredito.

Attualmente programmi di questo tipo non sono possibili nel paese retto nuovamente dai talebani: Pangea non ha comunque interrotto le proprie attività, in particolare sul fronte dell’istruzione, portando avanti i propri progetti anche in segreto. Sabato 14 maggio, alle 16.30, è in programma un momento di approfondimento con una donna afghana rifugiata in Europa. Per chi desidera fare una donazione a Pangea, sarà possibile depositare un’offerta libera durante la mostra, aperta ad accesso gratuito. Il ricavato delle foto, che sarà possibile acquistare al termine dell’esposizione, verrà ad ogni modo devoluto a Pangea.

f.d.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?