Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

L’aumento delle tariffe per i parcheggi al mare

Concordo sul fatto che raddoppiare la tariffa del posto auto a Marina di Ravenna, Punta Marina e Lido di Dante è eccessivo, anche se non si interveniva da oltre dieci anni.

È eccessivo perché è un incremento che colpisce tutta la popolazione, come giustamente lei scrive. L’anno scorso si pagavano 50 centesimi all’ora dalle 9 alle 18, con la possibilità di un forfait diurno di 3 euro, dalle 18 la tariffa saliva a 1 euro all’ora fino al termine del periodo a pagamento con possibilità di un forfait notturno di 4 euro.

Quest’anno le modalità rimangono invariate se non per i costi: 1 euro all’ora di giorno fino alle 18 con forfait diurno al costo di 6 euro. Dalle 18 si pagherà 1.50 all’ora, anche qui con la possibilità di un forfait serale di 6 euro.

Disincentivare l’utilizzo delle auto è sempre positivo, ma è difficile pensare che questi aumenti possano riuscirci. Con i ritocchi delle tariffe dovrebbero arrivare anche gli incrementi delle corse del navetto che collega il lungomare di Marina di Ravenna al parcheggio scambiatore.

Se n’è parlato ma al momento non ci sono stati annunci ufficiali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?