L’ex fontana alla Rocca Brancaleone. La rinascita grazie al mosaico

A realizzare il lavoro, realizzato con 5mila euro raccolti col crowdfunding, l’artista Anna Agati

L’ex fontana alla Rocca Brancaleone. La rinascita grazie al mosaico

L’ex fontana alla Rocca Brancaleone. La rinascita grazie al mosaico

Sono dedicate ai ‘Gironi danteschi’ le decorazioni a mosaico dell’ex fontana della Rocca Brancaleone che, nell’ambito della VIII Biennale del Mosaico contemporaneo, sono state presentate ieri. A realizzare il lavoro è stata la mosaicista Anna Agati (foto Corelli) in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti Statale di Ravenna e interamente finanziato dall’Associazione Amata Brancaleone.

Nel 2020 la Giunta ha approvato il progetto per il recupero complessivo della Rocca Brancaleone e l’Associazione Amata Brancaleone, essendo venuta a conoscenza che non era più recuperabile la funzionalità dell’acqua nella fontana e che sarebbe stata trasformata in un’aiuola, ha proposto al Comune e alla Soprintendenza, di realizzare un progetto artistico di decorazione a mosaico della struttura in marmo bianco che essendo formata da 3 cerchi che si intersecano tra loro orizzontalmente richiamava alla mente il tema dei 3 gironi della Divina Commedia. La mosaicista Anna Agati ha realizzato il progetto, sviluppando il concept artistico sulle illustrazioni oniriche e suggestive della Divina Commedia dipinte dall’artista visionario William Blake. Il lavoro è stato realizzato sempre da Anna Agati e dagli allievi dell’Accademia, Lorenzo Baruzzi, Daniela Guzzinati, Anna De Luca, Parisa Dehghani e Marica Zanga. Per raccogliere i fondi necessari per sostenere l’acquisto dei costosi materiali necessari per la realizzazione, è stato promosso un crowdfunding per 5.000 euro, che si è concluso con successo il 20 maggio scorso.

L’Amata Brancaleone è una Associazione di promozione sociale e si occupa del recupero e della valorizzazione di beni comuni. Dal 2016 firma ogni anno un patto di collaborazione con il Comune di Ravenna, ’Patto di Collaborazione di Cura e Rigenerazione dei Beni Comuni Urbani per la realizzazione delle attività della Rocca Brancaleone’, collaborando attivamente ai progetti di valorizzazione e di sviluppo artistico e culturale di questa Rocca con all’interno il parco molto amata dai ravennati.