Uno degli striscioni esposti
Uno degli striscioni esposti

Lugo, 18 luglio 2015 - Hanno sfidato temperature ‘africane’ per ribadire il loro fermo ‘no’ al depotenziamento dell’ospedale ‘Umberto I’ di Lugo. Stiamo parlando delle oltre 200 persone (FOTO), tra cittadini, associazioni, forze politiche e sindacati indipendenti, che questa mattina hanno dato vita a Lugo alla marcia a difesa del locale nosocomio, iniziativa promossa dal Movimento 5 stelle, sostenuta dalle opposizioni e disertata da Pd.

Intorno alle 10.15, tra cori e vistosi striscioni, il corteo si è mosso dal vecchio ingresso del Pronto Soccorso situato in viale Tullo Masi, imboccando corso Matteotti e approdando alla centralissima piazza Baracca. Il tutto in un clima di grande civiltà. Sono quindi seguiti diversi interventi, l’ultimo dei quali di Domenico Coppola, capogruppo del Movimento 5 stelle lughese nonché promotore dell’iniziativa.

Lu.Sca.