Mangia funghi velenosi al parco. L’anziano non è in pericolo di vita

Un 71enne straniero è ricoverato in prognosi riservata dopo aver ingerito funghi velenosi in un'area verde. Per evitare altri incidenti, sono stati affissi cartelli di pericolo e transennate le aree. Consultare l'ispettorato micologico per informazioni.

Mangia funghi velenosi al parco. L’anziano non è in pericolo di vita

Mangia funghi velenosi al parco. L’anziano non è in pericolo di vita

È in prognosi riservata ma non in pericolo di vita il 71enne straniero che sabato pomeriggio ha ingerito alcuni funghi velenosi in un’area verde poco lontano dal parco John Lennon, in via Lago di Garda, nel quartiere Mattei. L’uomo è ricoverato dal pomeriggio di sabato al policlinico Sant’Orsola di Bologna.

L’episodio, in seguito al quale sono stati affissi cartelli nelle vicinanze dei funghi per allertare la cittadinanza, è avvenuto verso le 17, quando l’uomo ha visto i funghi e ha pensato che fossero commestibili, tanto da mangiarli direttamente sul posto. Poco dopo si è però sentito male: da lì l’intervento di 118, polizia locale e anche di un medico micologo. Le aree in cui si trovano i funghi sono state subito transennate, inoltre sono stati affissi alcuni cartelli di pericolo che mettono in guardia la cittadinanza dal consumare i funghi.

Raccogliere funghi senza esserne esperti può essere molto pericoloso. Se si decide di farlo è bene consultare l’ispettorato micologico dell’Ausl Romagna, aperto il lunedì e il venerdì dalle 9 alle 11 al Cmp. Per informazioni 0544 286698.