Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Marina di Ravenna, l’area camper a pagamento dal 14 maggio

L’area camper di Marina di Ravenna in via del Marchesato è stata affidata dal Comune ad Azimut, società che già si occupa dei punti di sosta, e sarà a pagamento dal 14 maggio al 25 settembre. In un question time presentato dal consigliere comunale della Lega Gabriele Ercolani, su sollecitazione dei consiglieri territoriali Elena Marin e Luca Rosetti, discusso ieri a Palazzo Merlato, si definiva la nuova area camper di Marina di Ravenna "in uno stato di degrado che certamente non la mette in posizione di poter di accogliere gli eventuali camperisti che incominceranno ad arrivare già nei prossimi giorni". I dubbi riguardavano "come sarà gestita la nuova area, quali saranno i tariffari, quanto incasserà il Comune, quante visite si prevedono, quali servizi offrirà il gestore, quali obblighi di manutenzione sono previsti per il gestore, quali servizi verranno offerti ai camperisti e quale sarà il tariffario; ci interroghiamo poi su quale sarà la data ufficiale di apertura della struttura; inoltre chiediamo a chi è stata affidata e come si è svolta la procedura di pulizia delle acque di scarico ed infine interroghiamo la Giunta per capire se sono state rilevate criticità relative al terreno poiché ci segnalano che nella zona quando il terreno è umido potrebbero verificarsi fenomeni di sprofondamento".

Al question time ha risposto l’assessore Federica Del Conte, che ha innanzitutto ricordato come "l’area sia fruibile gratuitamente da agosto 2021". L’assessore ha spiegato che ad occuparsi del servizio sarà ora Azimut che dal 14 maggio al 25 settembre la sosta sarà a pagamento "per favorire l’occupazione degli stalli a rotazione". Prima di Pasqua Azimut ha provveduto ad allacciare il pozzetto di scarico con la rete fognaria, mentre la pavimentazione è in ghiaia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?