Nel fine settimana è atteso un deciso miglioramento delle condizioni merteo (Scardovi)
Nel fine settimana è atteso un deciso miglioramento delle condizioni merteo (Scardovi)

San Savino di Fusignano (Ravenna), 14 giugno 2018. “Nella medesima zona (San Savino di Fusignano, ndr), poco meno di due anni fa, per l’esattezza il 20 settembre 2016, caddero ben 150 millimetri di pioggia in una sola mattinata. Notevole tuttavia la quantità d’acqua caduta anche la notte scorsa, visto che in un’ora e mezzo si è registrato un accumulo stimato, prossimo agli 70 millimetri”.

Allagamenti in via Pistola a San Savino di Fusignano (Scardovi)

Così il climatologo Roberto Ghiselli commenta il nubifragio che questa notte (tra mercoledì e giovedì) si è abbattuto su quasi tutta la provincia di Ravenna, facendo sentire maggiormente i suoi effetti nel Lughese ed in particolare nella frazione fusignanese di San Savino.

Si è trattato – spiega – degli effetti di un cosiddetto sistema mesoscala convettivo (Mcs), consistente in più celle temporalesche organizzate, generate dal passaggio di un minimo depressionario in quota. A Bizzuno e a Bagnacavallo, ad esempio, in due ore è caduto il quantitativo pioggia che dovrebbe mediamente cadere nell’intero mese di giugno. Notevole anche l’attività elettrica, con un paio di migliaia di fulmini fra ‘nube e nube’ (tra cui un numero decisamente inferiore ‘nube e terra’), tipici proprio degli Mcs. Senza dimenticare raffiche intorno ai 50 chilometri orari”.

Grossi disagi in via Pistola a San Savino, dove l’acqua tracimata da un vicino fosso ha allagato campi, recinti per animali e cortili di abitazioni, in alcuni casi entrando all’interno delle stesse. Nelle ore notturne il Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale si è attivato per effettuare interventi in emergenza e per monitorare l’evoluzione dell’evento. “La località della provincia di Ravenna in cui dalla mezzanotte a mezzogiorno di oggi (14 giugno, ndr) si è registrato il maggior accumulo di pioggia è stata Coccolia con ben 112,8 millimetri.

Seguono Albereto di Faenza con 92.2 mm, Matellica con 67 mm, Solarolo con 60.6 mm, Bizzuno con 60.2 mm, Bagnacavallo e Reda con 60 mm, Gambellara con 55.4 mm, Casola Valsenio con 55.2 mm, San Potito con 53.3 mm e Brisighella con 51.6 mm. Sotto i 50 millimetri troviamo Boncellino con 48.6 mm, San Pietro in Vincoli con 47.8 mm, Voltana con 44.2 mm, Roncalceci con 42.4 mm, Godo con 42.2 mm, Lugo con 41.4 mm, Granarolo Faentino con 40.2 mm, Barbiano con 40 mm, Russi con 38.6 mm, Alfonsine con 37 mm, Cervia con 32.2 mm, Cotignola con 31.2 mm e Faenza con 27.6 mm. Nel fine settimana assisteremo ad un netto miglioramento delle condizioni meteo”.

LEGGI ANCHE - Maltempo a Forlì, nubifragi e campi sott'acqua 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Lu.Sca.