"Mi aspetto movimento. E molti clienti da fuori città"

Cristina Rocca, stilista e proprietaria di una boutique a Ravenna, si prepara per l'inizio dei saldi. Si aspetta un aumento di clienti, anche turisti, interessati al made in Italy e alla qualità dei prodotti. La chiusura di negozi nelle città vicine porta a un aumento di clientela proveniente da Forlì, Cesena e Faenza.

"Mi aspetto movimento. E molti clienti da fuori città"

"Mi aspetto movimento. E molti clienti da fuori città"

Pronta per l’inizio dei saldi anche Cristina Rocca, stilista e titolare dell’omonima boutique di via Argentario.

Cristina Rocca, i clienti in questi giorni stanno chiedendo informazioni sui saldi?

"Sì. Abbiamo ricevuto svariate telefonate, quindi mi aspetto che ci sia del movimento. Lo scorso anno, dopo l’alluvione, la presenza è stata ovviamente molto limitata, quest’anno ci aspettiamo maggiore affluenza, anche di turisti".

Il turismo è interessato ai saldi?

"Noi siamo in una zona di forte frequentazione turistica e ormai i saldi, gli sconti, sono un fenomeno internazionale. Anche gli stranieri sono interessati, in particolare al made in Italy, al prodotto di qualità. Tra l’altro il cattivo tempo ha frenato un po’ le vendite di quest’ultimo periodo, quindi ci sarà un assortimento maggiore e chi compra avrà la possibilità di fare buoni acquisti".

Quale altro tipo di clientela si aspetta?

"Senz’altro quella abituale. Ma anche persone che arrivano dalle città vicine. È così da sempre, a Ravenna ci sono sempre stati bei negozi e negli ultimi anni il fenomeno è aumentato".

Perché è aumentato?

"Molti arrivano da città vicine come Forlì, Cesena, Faenza, solo per fare qualche esempio, dove hanno chiuso negozi di qualità, così c’è chi viene qui a fare shopping".