"Microcriminalità e baby gang in via Diaz, occorre pattugliare di più la zona"

La lista civica La Pigna denuncia un aumento della microcriminalità in via Diaz, con segnalazioni di baby gang che rubano nei negozi. Alcuni commercianti hanno ridotto gli orari di apertura per evitare incursioni. La Pigna ha chiesto un maggiore pattugliamento della zona al Prefetto.

Microcriminalità in via Diaz. È quanto denuncia la lista civica La Pigna in una nota, in cui si legge che "da alcuni giorni si moltiplicano le segnalazioni di residenti e commercianti della centralissima via Diaz preoccupati per il dilagare degli episodi di microcriminalità" e in particolare "si segnalano vere e proprie scorribande di baby gang che, con il favore delle ore serali, si intrufolano nei negozi della via per rubare e creare scompiglio". A questo proposito la Pigna riporta che "alcuni negozianti hanno deciso di ridurre gli orari di apertura delle proprie attività tirando giù la saracinesca anzitempo, per evitare incursioni". La Pigna scrive di aver " inoltrato una comunicazione è al Prefetto sollecitando il Comitato Ordine e Sicurezza pubblica affinché si intensifichi il pattugliamento della zona".