La motonave Stella Polare farà due viaggi al giorno; nei week end anche la notte
La motonave Stella Polare farà due viaggi al giorno; nei week end anche la notte

Ravenna, 17 maggio 2018 - In spiaggia con la motonave con bici al seguito. Ma anche un mezzo alternativo per raggiungere la movida di Marina di Ravenna e, soprattutto, per far ritorno verso casa alle 4 del mattino. Ieri il ‘varo’ ufficiale del nuovo collegamento via Canale Candiano, dalla darsena di città a Marina di Ravenna. La Romagna del turismo ne inventa una al giorno.

«Il collegamento partirà ufficialmente tra pochi giorni, il tempo di sistemare le ultime pratiche burocratiche» dice Franco Gardini titolare della Alchimia Navigazione, la società che utilizzerà la motonave Stella Polare per il servizio di ‘navetta’ lungo il canale. Si tratta di una nave con il fondo piatto, può quindi navigare sotto il ponte mobile, evitando di doverlo aprire e chiudere più volte al giorno e anche di notte.

L’idea di Gardini è quella di offrire più opportunità e favorire la decisione di impiegare 50 minuti per raggiungere Marina di Ravenna, invece dei 15-20 impiegati in auto. D’altronde il vulcanico ristoratore romagnolo insegue da alcuni annil’idea di rendere nuovamente navigabile tutto il Candiano. «Collegare via acqua Ravenna e Marina di Ravenna è sempre stato un mio pallino» aggiunge Gardini «e sono convinto che l’iniziativa sarà accolta favorevolmente sia dai ravennati che dai turisti. D’altronde è una tradizione, dalla primavera all’autunno, raggiungere in bici il principale dei nostri lidi. Adesso c’è anche una simpatica variante che offre l’opportunità di fare andata e ritorno in nave, oppure scegliere soltanto l’andata o il ritorno, alternandosi con la bicicletta. Credo che sia anche un’opportunità per far conoscere il porto commerciale dall’interno, una scoperta per tantissimi ravennati».

Gli orari della tratta Ravenna-Marina di Ravenna prevedono tutti i giorni partenza alle 8 e alle 14,30. La domenica si aggiungono due corse alle 18,30 e alle 21,30, il venerdì e il sabato ulteriore collegamento alle 23. Il ritorno da Marina di Ravenna prevede partenza tutti i giorni alle 12; da lunedì a sabato anche 18,30; domenica alle 16,30, 20, 23. In giugno, il sabato e la domenica, anche alle 4 di notte.

Il biglietto di ogni corsa costa 5 euro, andata e ritorno 8, costo per bici 2 euro. Insomma, la Stella Polare sarà in grado di imbarcare villeggianti per il mare, giovani diretti alla movida, ma consentirà anche a tanti ravennati di visitare l’interno del porto commerciale. Una occasione pressoché unica se non si lavora in ambito portuale. Sarà così possibile vedere i terminal dove vengono caricate e scaricate le merci dalle navi, i mezzi ormeggiati di rimorchiatori, piloti e ormeggiatori, i magazzini per lo stoccaggio dei prodotti e l’hangar utilizzato dagli idrovolanti americani durante la prima guerra mondiale, dove è ancora visibile la scritta ‘Salvat ubi lucet’.

La nuova iniziativa è anche il primo degli interventi inseriti nel progetto ‘Ravenna in Darsena – il mare in piazza’, candidato dal Comune di Ravenna al cosiddetto bando periferie.