CronacaNove anni di indagini e misteri

Nove anni di indagini e misteri

Le foto choc in corsia, la condanna, le assoluzioni e una vita sospesa

Nove anni di indagini e misteri
Nove anni di indagini e misteri

di Andrea Colombari Definitivamente assolta per il contestato omicidio di due suoi pazienti. E definitivamente radiata dal collegio professionale. Gli ultimi nove anni sono stati segnati da diversi procedimenti aperti a carico della ex infermiera 50enne Daniela Poggiali. Tutto a partire da quel lontano 8 aprile 2014, giorno del decesso della 78enne Rosa Calderoni di Russi all’ospedale di Lugo. Le conseguenti indagini dei carabinieri, anche su periodi precedenti, sono valse alla ex infermiera una condanna definitiva per vari furti in corsia pari a un totale di 4 anni e 7 mesi di reclusione. Per le due celeberrime foto scattate da una collega oss (operatrice socio-sanitaria) il 22 gennaio 2014 e che la vedono sorridente e con i pollici alzati accanto a una paziente di 102 anni appena deceduta, sul fronte penale per la 50enne era arrivata l’archiviazione del fascicolo aperto per vilipendio di cadavere, reato del resto contestabile solo nel caso ci sia stata interazione fisica con il corpo. L’azione però le era valsa il licenziamento dall’Ausl Romagna passato in giudicato dopo impugnazione davanti al giudice del Lavoro di Ravenna. Per gli stessi scatti, il collegio degli Infermieri ravennati l’aveva radiata: decisione confermata poi a Roma. Su altre morti ritenute in...

Hai già un abbonamento?
Questo articolo è riservato agli abbonati

Accedi senza limiti a tutti i contenuti di ilrestodelcarlino.it e dei siti collegati.Naviga senza pubblicità!

ABBONAMENTO SETTIMANALE

0,99 € a settimanaper 6 mesi. A seguire 2,49 € /settimana
Nessun vincolo di durata. Disdici quando vuoi
mese
anno
Oppure

Accesso per un giorno

0,99 € per 24hSenza rinnovo automatico
Scopri tutte le offerte di abbonamento