Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Oltre al municipio, la più richiesta è il museo Tamo

A Ravenna a prevalere sono le cerimonie civili: dal primo gennaio al 30 aprile sono state 65, contro due religiose. Tra la città e i dintorni, oltre che nel salone comunale (168 prenotazioni fino al primo ottobre), le location individuate per le celebrazioni sono: museo Tamo all’ex chiesa di San Nicolò (9 prenotazioni); palazzo Rasponi (4); Museo d’Arte della Città (3); Palazzone di Sant’Alberto, sede del museo NatuRa (2) e sale Muratori e Dantesca della biblioteca Classense (1). È richiesto un contributo, da 20 euro per residenti che si sposano nei feriali in comune ai 732 per il Mar e la sala Dantesca nei festivi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?