CronacaPer due volte a Roma dissero: tutto da rifare

Per due volte a Roma dissero: tutto da rifare

La Cassazione aveva annullato due assoluzioni, ora però ha messo la parola fine

Per due volte a Roma  dissero: tutto da rifare
Per due volte a Roma dissero: tutto da rifare

Primi sospetti

Sulla Poggiali esistevano già alcune voci di corsia, ma il quadro per lei si era complicato quando da una consulenza della procura ravennate, era emerso che nei bulbi oculari di una 78enne defunta c’era molto più potassio di quello fisiologico.

Ergastolo e assoluzione

L’ex infermiera era finita in carcere e nel marzo 2016 era stata condannata all’ergastolo. Ma nel luglio 2017 in appello a Bologna l’ex infermiera era stata assolta e scarcerata. I giudici avevano criticato il metodo usato per il calcolo

del potassio (foto).

Appelli a raffica

Per due volte la Cassazione ha rigettato le assoluzioni in appello a Bologna. Per una nuova morte sospetta, quella di un 94 enne, aveva rimediato 30 anni in primo grado. Di nuovo incarcerata, è stata poi assolta da questa accusa.

E ora anche dalla originaria