Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

‘Percorsi di legalità’, la polizia locale dell’Unione incontra centinaia di studenti

Gli operatori del Comando dell’Unione nelle scuole elementari e medie

La polizia locale dell’Unione incontra centinaia di studenti. Le nuove tecnologie digitali, ormai molto presenti nelle nostre vite, comprese in quelle dei giovanissimi, quando non controllate, spesso sconfinano in un uso distorto che si configurano come dei veri e propri reati.

Per informare dei pericoli e per contrastare questo fenomeno il Comando della polizia locale dell’Unione della Romagna Faentina ha messo a punto un progetto che sta portando gli operatori della ‘locale’ a incontrare studenti delle scuole elementari e medie del nostro territorio.

"Durante la Dad -spiegano dal Comando di via Baliatico- spesso, in maniera del tutto innocente, gli studenti hanno ‘catturato’ dagli schermi immagini di compagni o insegnanti, che hanno poi reso ridicoli. Anche già solo questo comportamento si configura come reato. I nostri incontri, da 90 minuti ciascuno, che fino ad ora abbiamo portato avanti in diverse classi delle scuole medie della città, hanno lo scopo di spiegare quali reati si celano dietro l’uso distorto delle tecnologie digitali".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?