Ravenna, 12 giugno 2018 – Al via la discussione del processo che in Corte d'Assise vede imputato il 53enne dermatologo Matteo Cagnoni accusato di avere ucciso a bastonate il 16 settembre 2016 la moglie, la 39enne Giulia Ballestri. In quello che è stato il giorno dell'inizio della requisitoria del Pm Cristina D'Aniello, a mancare in aula era proprio l'imputato il quale aveva finora partecipato a tutte le 25 udienze celebrate. 

CAGNONIFOTO_25949838_155219

L'uomo deve rispondere di omicidio pluriaggravato (da premeditazione e crudeltà) e dunque rischia fino all'ergastolo. La richiesta pena la conosceremo però giovedì mattina quando il Pm concluderà il suo intervento durata fin qui più di sei ore.

image